Biosalus Italia sposa la mission di sostenibilità della Fiera del Levante

Biosalus Italia sposa la mission di sostenibilità della Fiera del Levante

Per il quarto anno consecutivo Biosalus Italia, azienda leader nei sistemi di depurazione dell’acqua e dell’aria, sarà presente alla 83a Fiera del Levante di Bari (14 al 22 settembre) negli stand 26-27-31-32 del Padiglione 94.

L’azienda sposa pienamente gli obiettivi di sostenibilità ambientale che ispirano l’edizione 2019 della Campionaria barese. La mission di Biosalus Italia è proprio la promozione di uno stile di vita salutare e, allo stesso tempo, rispettoso dell’ambiente: il consumo di acqua depurata – priva di calcare e calcio, batteri e metalli pesanti – contribuisce al benessere e a preservare il nostro organismo dall’aggressione di numerosi agenti inquinanti e riduce concretamente il consumo della plastica. Con la sua presenza in Fiera, Biosalus Italia intende ampliare la platea di utenti in grado di accedere ad un’acqua di qualità, povera di sodio e priva di agenti inquinanti. Acqua che sia veicolo di nutrienti per il nostro organismo e non un’ulteriore fonte di sostanze potenzialmente dannose come i metalli pesanti, i residui chimici o le microplastiche. Tutti elementi che non vengono eliminati con la bollitura. È dimostrato, infatti, che i cibi cotti in acqua non depurata assorbono gli elementi inquinanti.

I sistemi di depurazione Biosalus sono frutto di una tecnologia di ultima generazione e garantiscono una corretta purificazione dell’aria e dell’acqua: eliminano batteri, nitrati, salinità in eccesso, microplastiche, sostanze chimiche organiche e inorganiche, metalli pesanti, particolati, pesticidi e diserbanti, trialometani, sostanze chimiche volatili, cloro e detergenti, polvere, particelle e polline.

Per la depurazione dell’acqua, Biosalus utilizza prevalentemente il processo di osmosi inversa, il più efficace per la filtrazione dell’acqua che riesce a trattenere dal 90 al 99% gli agenti inquinanti.

I sistemi di depurazione dell’aria di Biosalus sfruttano un meccanismo di filtraggio circolare che utilizza 3 filtri, ognuno dei quali trattiene specifiche sostanze nocive.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sara pubblicato.