KICK OFF MEETING BIOSALUS 2020: vip, bilanci e nuove prospettive

KICK OFF MEETING BIOSALUS 2020: vip, bilanci e nuove prospettive

Il Biosalus Kick Off Meeting 2020 – domenica 22 dicembre 2019 alla multisala Showville di Bari – è stato il momento dei bilanci e delle novità per la Biosalus Italia: 700 dipendenti e collaboratori che operano nelle 20 sedi, distribuite sul territorio italiano. “Una grande famiglia”, l’ha definita il brand owner di Biosalus, Mauro Messina, commentando gli ottimi risultati commerciali del 2019 che hanno rafforzato il posizionamento dell’azienda come leader nella produzione e commercializzazione di impianti per la depurazione dell’acqua e la purificazione dell’aria, un mercato sempre più competitivo e frammentato. “Grazie a tutti i reparti aziendali: i distributori, l’amministrazione, la logistica, l’assistenza clienti, le operatrici del call-center, i tecnici, la comunicazione, i manager, i dealer, i concessionari. Grazie per fare di Biosalus una realtà ogni giorno sempre più grande”.

Una famiglia che nel 2020 si allargherà ulteriormente con la nascita di nuove sedi in Italia e all’estero e la creazione di nuovi posti di lavoro.

Biosalus Kick Off 2020: nuovi impianti e nuove iniziative commerciali

L’idrogenatore: è lui la grande star sul palco del meeting. Prima celato dietro un telo, diventa poi protagonista di un esaltante spettacolo di musica e luci.

“Dal 2020 Biosalus sarà la prima azienda in Europa a commercializzarlo”, ha annunciato Messina con grande soddisfazione, commentando l’innegabile vantaggio competitivo che ne deriva.

L’impianto idrogenatore H+Salus, che completa la gamma degli impianti per la depurazione domestica dell’acqua, arricchisce l’acqua osmotizzata con Idrogeno, producendo effetti benefici per la salute. In altri termini, l’aggiunta di Idrogeno all’acqua amplifica le azioni antiossidante, anti-infiammatoria e anti-aging.

In campo anche nuove iniziative commerciali nel 2020 che garantiranno a Biosalus di rispondere all’esigenza delle famiglie, degli uffici o delle comunità di accedere ad un’acqua di qualità.

Biosalus Kick Off 2020: grandi ospiti per un grande evento

Innanzitutto Aida Yespica. Modella, show-girl, attrice, protagonista in Tv di diversi reality-show come L’isola dei famosi e Il grande fratello Vip. Impeccabile accanto a Mauro Messina nel suo ruolo di co-conduttrice del meeting.

E poi, la Iena Filippo Roma che ha coinvolto i presenti in un divertente quiz sulla storia del programma Le Iene, un vero cult per gli amanti della televisione, premiando i vincitori con magliette e cappellini griffati.

Infine, l’oncologo di fama internazionale Claudio Pagliara.

“Autore di due libri bellissimi che consiglio a tutti di leggere: L’amore è la medicina più potente e La via della guarigione. Attualmente oltre che medico e scrittore è anche un formatore Biosalus e un componente della nostra famiglia”, ha detto il brand owner introducendo il breve intervento del medico, che ha sottolineato l’importanza dell’idratazione per l’organismo.

Biosalus Kick Off 2020: iniziative sociali, emozioni e lacrime di gioia.

Coerente con la mission aziendale, dallo scorso novembre Biosalus è un’azienda plastic free. Ha, infatti, aderito alla campagna nazionale promossa dal Ministero dell’Ambiente, eliminando la plastica usa e getta e sostituendola con materiali riciclabili o compostabili. “Per un’azienda come la nostra è importante promuovere buone pratiche, come lo stile di vita plastic free e la raccolta differenziata”, ha sottolineato Messina, ricordando che “ci saremo anche noi tra i volontari di Worldrise a ripulire le spiaggie di Puglia, Campania e Lazio nei mesi di aprile e maggio”.

Il Biosalus Kick Off 2020 ha regalato anche lacrime alla Famiglia Biosalus.

Le lacrime d’emozione di Aida Yespica dopo aver visto il videoracconto del progetto “Biosalus for Africa 2019”: “Queste immagini mi hanno ricordato la povertà dei piccoli villaggi del Venezuela e i luoghi della mia infanzia”, ha detto la show-girl, “ed è per questo che ammiro quello che fa Biosalus per migliorare la condizione di vita di tante persone”.

Anche nel 2020 l’azienda darà seguito al proprio impegno per l’Africa, con il progetto Biosalus Village, per la ricostruzione di piccoli centri abitati: nuove case, bagni ed altri servizi, non più in terra e fango ma in mattoni per dare dignità a persone che rischiano di perdere tutto ad ogni intemperie. “Lo faremo con le nostre mani e, come sempre, reinvestendo parte del ricavato delle vendite nel WorldWater Day, il 22 marzo”, ha annunciato Messina.

Biosalus Kick Off 2020: premiazioni e traguardi futuri.

Infine, le lacrime di gioia della fortunata vincitrice del Concorso “Biosalus ti porta in Brasile”, una collaboratrice della sede di Grosseto che trascorrerà una settimana nel Paese sudamericano in febbraio, in compagnia della sua manager. Il suo tagliando è stato estratto da Aida Yespica, al termine di un meeting che ha regalato grandi soddisfazioni ai collaboratori che si sono distinti per il numero di consegne. Sono state svelate le classifiche di vendita dell’ultimo quadrimestre; consegnati i migliori assegni del mese per categoria, le spille ai nuovi franchisee, i premi ai million builder e al miglior dipendente.

E, dopo aver sognato con le immagini del Vip Club 2019 in Thailandia, è stata rivelata la nuova meta da conquistare nel primo quadrimestre del 2020: Dubai.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sara pubblicato.