BIOSALUS SOSTIENE IL TURISMO ITALIANO

BIOSALUS SOSTIENE IL TURISMO ITALIANO

L’Italia può uscire a testa alta dalla crisi economica generata dalla pandemia da Coronavirus. Come? «Viviamo tutti momento estremamente difficile”, spiega Mauro Messina, brand owner di Biosalus, “ma sono convinto che se ognuno farà la propria parte l’Italia avrà le forze necessarie per risollevarsi e ripartire”.

E per “fare la propria parte” Biosalus Italia e Assohotel Puglia Confesercenti hanno stretto un accordo per riscoprire e valorizzare i luoghi di vacanza pugliesi, nei quali si registra un crollo delle presenze di stranieri per la prossima estate.

L’ACCORDO CON ASSOHOTEL PUGLIA CONFESERCENTI PER VACANZE PREMIO AI DIPENDENTI

mauro messina

L’accordo fra Biosalus e Assohotel Puglia Confesercenti, che coinvolgerà anche altre tre località italiane, nasce dalla consapevolezza che in tempi di magra è sul sostegno reciproco, sulla solidarietà e sulla condivisione di intenti che si può risollevare l’economia 2020 fortemente minata dalla pandemia: cancellati i voli aerei, vietati gli spostamenti, proibiti i festival estivi e annullate le prenotazioni per una stagione che, al contrario, si preannunciava buona sotto tutti i punti di vista.

“L’intesa”, commenta Francesco De Carlo, vice presidente nazionale Assohotel Confesercenti, “punta a valorizzare nella prima fase le strutture turistiche pugliesi e, appena sarà possibile, anche altre strutture italiane che la diffusione del Covid-19 ha messo in crisi. Siamo stati scelti da un’azienda come Biosalus che conta molte sedi in Italia e centinaia di dipendenti. Questo rappresenta un valore doppio: per chi decide di rimanere in Puglia e in Italia, valorizzando la nostra meravigliosa terra e per chi offre ospitalità di qualità come le innumerevoli strutture ricettive del sistema Assohotel, dislocate sull’ intero territorio nazionale. Auspichiamo che altre aziende seguano l’esempio di Biosalus perché darebbe un impulso alla ripresa del comparto turistico pugliese e italiano”.

SOSTENERE L’ECONOMIA ITALIANA DOPO LA PANDEMIA COVID-19

turismo italiano covid19

“Con l’arrivo dell’estate abbiamo pensato che il settore da sostenere più di ogni altro sia quello del turismo”, aggiunge Mauro Messina, brand owner di Biosalus, “Da qui è partita l’idea, condivisa da Assohotel Confersercenti, di premiare i nostri migliori dipendenti con vacanze in Italia e non all’estero come fatto fino ad oggi. Partiremo dalla Puglia, la mia terra, ma contiamo di toccare almeno altre tre località italiane, da nord a sud della nostra splendida penisola”.

Ogni anno, Biosalus Italia premia i migliori dipendenti con un viaggio all’ insegna del relax e della spensieratezza, per dare un taglio alla routine quotidiana, vivere serenamente un periodo di condivisione e stabilire legami più profondi con i colleghi.

Per Biosalus Italia, infatti, è importante e strategico puntare sulle relazioni e sui desideri di ciascun collaboratore: l’azienda diventa il luogo ideale in cui raggiungere gli obiettivi desiderati: girare il mondo, visitare posti straordinari o semplicemente assaporare una meritata pausa dal lavoro. E la vacanza è il luogo in cui ruoli e responsabilità si annullano e, più facilmente, diventa chiaro che il lavoro di ciascuno è legato indissolubilmente alla riuscita del lavoro di altre persone.

Nessuna anticipazione sulle destinazioni delle vacanze premio 2020 ma, quando si parla di turismo in Puglia e in Italia, c’è solo l’imbarazzo della scelta: località bellissime e splendide strutture turistiche.

Mauro Messina conclude con l’augurio che questo accordo rappresenti un esempio da seguire: “Sono tante le imprese, ognuna nelle proprie possibilità, che potrebbero aderire all’iniziativa. Il Coronavirus è stato per tutti un banco di prova senza precedenti che ha consentito di testare la solidità del sistema industriale italiano. Ora rialziamoci e pensiamo al futuro”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sara pubblicato.